A cosa serve un workshop di fotografia social?

Ad imparare delle tecniche fotografiche semplici, alla portata di tutti, che però ti permettano di avere delle immagini coerenti e belle, da poter adoperare sui tuoi canali social e aiutarti a promuovere la tua attività, o il tuo Hobby.

La genesi di un workshop di fotografia

Oggi, in questo blog post, ti presento Nicol, la fotografa che terrà insieme a me il workshop di fotografia social, e , come ci è venuta questa idea geniale! ok non esagero… idea fantastica! … ok sarò realista: Idea utilissima, creativa e divertente! 😉

Io e Nicol , ci siamo conosciute alla presentazione di un libro di food e lei era presente nella veste di fotografa. Nei giorni seguenti, visionando le sue foto, le ho chiesto se fosse interessata a trasmettere le sue conoscenze in un workshop, per aiutare artigiani e non, ovvero ristoratori, proprietari b&b e creativi a sviluppare una tecnica che permettesse di proporre il proprio biz sui social in maniera accattivante.

Lei si è mostrata entusiasta ed insieme abbiamo elaborato un workshop anticonvenzionale, sarà un laboratorio di fotografia, ma anche uno studio di strategia per impostare Instagram come canale di promozione del proprio biz.

Nicol

Nicol, quando hai iniziato ad appassionarti alla fotografia?


Dopo aver frequentato il Liceo Artistico (nonostante fossi indecisa tra quello e l’istituto alberghiero), mi sono iscritta alla cattedra di Fotografia in LABA dove ho conseguito la laurea triennale.

Inizialmente mi sono appassionata alla fotografia di moda, ma presto ho deciso di cambiare completamente strada e specializzarmi nello still life.
Nel frattempo, infatti, ho aperto il mio blog Col cavolo e da quel momento mi sono concentrata principalmente sulle foto di food.
Tutt’oggi il blog è super attivo e non è più concentrato solo sul food, ma anche sui viaggi (altra mia grande, grandissima, passione) e sul lifestyle.

In che modo la fotografia ti aiuta ad esprimere le tue passioni?

Grazie anche al mio lavoro principale (mi occupo di web&social media marketing per aziende) riesco a capire cosa cerca il mercato e quali saranno i trend per i prossimi mesi così da modulare le pubblicazioni andando incontro ai bisogni della gente.
Quello che preferisco del mio lavoro di fotografa è catturare le preparazioni che creo, fermare attimi, profumi e sapori.
Allo stesso tempo cerco di aiutare diversi clienti a valorizzare i propri prodotti perchè una persona può essere brava quanto vuole e il proprio prodotto può essere il migliore del mondo, ma se è presentato male oppure non lo conosce nessuno, può essere certa che non lo venderà mai.

Come ti fai conoscere e come utilizzi i social?

Io utilizzo il blog e i social per farmi conoscere e far conoscere quello che faccio: dal blog alla fotografia.
Il social network che adopero di più è Instagram in cui non solo pubblico le foto nel feed, ma metto spesso la faccia nelle storie.
Mi sono creata un pubblico di riferimento che dialoga con me, quindi, non solo commentando le fotografie che compaiono nel mio profilo, ma con cui posso scambiare opinioni in tempo reale attraverso Instagram stories.

Cosa proponi nel workshop fotografia social?

Per poter aiutare anche gli artigiani (e non) a non aver paura dell’obbiettivo, insieme a Patrizia terrò il workshop di Fotografia Social in cui insegnerò il modo migliore per scattare foto originali, pulite e ben realizzate ai propri prodotti, dando anche consigli economici per costruirsi set fotografici senza spendere una fortuna, ma semplicemente rovistando tra i cassetti di casa.

Se mi cercate, potete provare in cucina, ai fornelli, oppure dietro alla macchina fotografica.

Se vuoi iscriverti al nostro workshop fotografia social puoi cliccare sull’immagine qui sotto.

fotografia social workshop per artigiani e non
condividi il contenuto: